Blog

Massaggiagengive per bambini: scopriamone di più!

Anello dentizione Koala personalizzato
Massaggiagengive per bambini: vediamo quando e quali usare. 

Il periodo della dentizione rappresenta uno dei momenti più temuti e difficili dei primi anni di vita del bambino: prima dell’apparizione del primo dentino infatti il piccolo inizierà ad avvertire senso di fastidio, diventando così spesso insofferente ed incontenibile. Per tutti i neo genitori quindi è importante conoscere la problematica ma soprattutto sapere cosa poter utilizzare per alleviare il fastidio del proprio bambino. Sicuramente quello che si consiglia è il cosiddetto “massaggiagengive per bambini” che, come possiamo desumere già dal nome, serve per massaggiare dolcemente le gengive del bambino alleviando il fastidio avvertito.

Molti si chiedono a quanti mesi si può iniziare ad usare il prodotto ma in realtà non vi è una risposta esatta: ogni bambino, infatti, mette i primi dentini a mesi differenti. Quindi quello che vi consigliamo è di tenere sotto controllo le gengive del neonato: quando inizieranno a diventare gonfie e quando noterete che il vostro bambino inizia a mordere tutto quello che ha a tiro allora sarà il momento adatto per iniziare ad utilizzare il massaggiagengive.

In commercio oggi se ne trovano davvero tanti, dalle diverse forme e dai colori sempre più vivaci e divertenti, questo per far sì che il bambino lo veda anche come un gioco con cui intrattenersi. Quello che può cambiare è anche il materiale: vi sono quelli refrigeranti, quelli a guantino e quelli, oggi molto consigliati dagli esperti, in silicone. Oggi vi parliamo di questi ultimi e di quelle che sono le caratteristiche principali del prodotto. Innanzitutto questo tipo di massaggiagengive ha una solida e comoda impugnatura in modo che il bambino può tranquillamente stringerlo tra le sue manine (vi sono anche diverse soluzioni a forma di anello); inoltre ha dei piccoli motivi in rilievo utili a dare in giusto sollievo alle gengive del vostro bambino. Altro aspetto funzionale dei massaggiagengive in silicone è che può essere facilmente e velocemente sterilizzabili in acqua calda, ed è questa una caratteristica da non sottovalutare.  Anche i colori sono importanti: si è visto, infatti, come questi prodotti, oltre a alleviare il fastidio, siano in grado di stimolare il senso del tatto e della vista e siano in grado di alimentare la capacità di gioco del bambino. Ecco perché nella scelta è opportuno tenere in considerazione anche questo: è consigliabile sceglierne uno dai colori vivaci e divertenti, a forma di cibo, di animaletto ecc.

Oltre al singolo massaggiagengive per bambini,  è possibile abbinarlo ad una funzionale catenella portaciuccio così da poter tenere sempre con sé il prodotto evitando di perderlo durante le passeggiate in sterno.

Quello che però vogliamo precisare è che questi prodotti, per quanto sicuri, testati ed indistruttibili, non sono dei giocattoli pertanto si consiglia sempre di non lasciare il bimbo da solo ma ti controllarlo costantemente.

INSTAGRAM
HOME

ACCESSORIES

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *